• "Ogni persona brilla con luce propria fra tutte le altre"
  • "Ogni persona brilla con luce propria fra tutte le altre"
  • "Ogni persona brilla con luce propria fra tutte le altre"
  • "Ogni persona brilla con luce propria fra tutte le altre"
  • "Ogni persona brilla con luce propria fra tutte le altre"
  • "Ogni persona brilla con luce propria fra tutte le altre"
    

News

Tesseramento 2020

Gentili utenti,

vi ricordiamo che è aperto il Tesseramento per l'anno 2020, saremo a Vostra disposizione per curare i Vostri interessi.

Cliccando sull'immagine si potrà scaricare il modulo utile all'iscrizione.

Le modalità di pagamento possono essere:

  • direttamente in sede Anmic
  • tramite bollettino postale sul conto 17182387
  • tramite bonifico bancario IT 50C083 0401 8040 0000 3080681

Contattaci direttamente in ufficio o al telefono 0461/911469.

 

 

+Leggi tutto

NASCE LA FAND PROVINCIALE

In data 12 settembre 2019 si è costituita la sezione trentina della Fand.

Ma che cos’è la Fand?

E’ la Federazione di tutte le Associazione storiche Nazionali dei disabili, ed è composta da: • ANMIC Associazione Nazionale Mutilati Invalidi Civili • ANMIL Associazione Nazionale Mutilati Invalidi del Lavoro.
• ENS Ente nazionale sordomuti
• UIC Unione Italiana ciechi e ipovedenti
• UNMS Unione Nazionale Mutilati Invalidi per Servizio
• ANGLAT Associazione Nazionale Guida legislazione handicap.

Attualmente la Fand conta a livello nazionale 800.000 iscritti e rappresenta circa 2.600.000 disabili.

La federazione nasce con il preciso intento di costituire un organismo valido a rappresentare le esigenze globali delle persone con disabilità, presso lo Stato, le Regioni, gli Enti locali e presso tutte le forze politiche e sociali del paese facendosi portavoce degli interessi e dei diritti di tutte le tipologie di disabilità.
Noi viviamo in una provincia che da molti anni è sensibile alle problematiche delle persone con difficoltà, nonostante ciò molto resta da fare per affermare che il Trentino è a “misura d’uomo”.
Molte sono ancora le barriere che impediscono, alle persone con problematiche fisiche e sensoriali di visitare musei (ne è un esempio il castello del Buonconsiglio, dove ormai da anni si parla di costruire un ascensore per poter dare la possibilità a quanti hanno difficoltà deambulatorie). Oppure il turista disabile, che per motivi logicistici non ha voluto portarsi i propri ausili, non sa a chi rivolgersi per poter visitare la nostra città senza problemi.
Per evitare questi disagi si potrebbe creare una collaborazione con l’APT del Trentino, in modo di dare la possibilità a qualsiasi persona on problemi fisici di noleggiare la carrozzina, presso strutture convenzionate, per tutto il tempo della loro permanenza sul nostro territorio.
Ancora più importante è la difficoltà che hanno le persone sorde quando devono rivolgersi ad un ufficio pubblico per espletare qualsiasi pratica.
Come fanno a farsi capire? Nessun dipendente pubblico di qualsiasi istituzione conosce il “linguaggio dei segni” e pertanto qualsiasi contatto umano viene a mancare.
Ecco dunque l’importanza di costituire la Fand, affinché faccia da stimolo alle nostre Istituzioni, e che i problemi comuni insoluti, vengano risolti.
La Fand avrà un ruolo istituzionale globale, là dove le Associazioni da sole, non riescono a farsi ascoltare.

Torna indietro

Gli amici di ANMIC
Associazione italiana di famiglie ADHD Fondazione ISAL Sportabili Predazzo