News

Nuova giuda alle agevolazioni fiscali per le persone con disabilità

E' online la nuova guida alle agevolazioni fiscali per le persone con disabilità pubblicata dalle agenzie delle entrate aggiornata a gennaio 2017.

Per visionarla clicca qui

+Leggi tutto
CONVENZIONE CON PATRONATO ANMIL

Per i nostri Associati abbiamo stipulato una nuova convenzione con il Patronato Anmil per numerose pratiche:

MODELLO 730 SINGOLO           € 20,00

MODELLO 730 CONGIUNTO     € 40,00

MODELLO UNICO                     € 40,00

Il Patronato si trova sopra la nostra sede in Via San Pio X, 38

Per eventuali informazioni e appuntamenti rivolgersi in sede ANMIC (telefono 0461911469 oppure mail info@anmic-tn.org

 

+Leggi tutto
Questionario Caro Socio/a

Come sai l’Associazione Nazionale Mutilati Invalidi Civili è stata fondata nel 1956 ed è la più grande Associazione italiana di tutela delle persone con disabilità ed esercita funzioni di rappresentanza e di controllo degli interessi morali e materiali dei disabili e invalidi civili. Opera senza fine di lucro.

Ci rivolgiamo quindi a Te, in quanto da tempo la nostra/Vostra Associazione non ha potuto esprimere un Direttivo in grado di poter svolgere le normali funzioni di cui un Associazione ha bisogno e pertanto in questo lungo periodo è stata retta da Commissari, il cui ruolo è di occuparsi quasi unicamente delle questioni ordinarie.

Al fine di poterti tutelare e rappresentare al meglio chiediamo la tua collaborazione attraverso la compilazione del questionario allegato, in vista del previsto Congresso ANMIC che dovrebbe tenersi nell’autunno prossimo.
+Leggi tutto

Assistenza in treno

I diritti delle persone con disabilità e mobilità ridotta nel trasporto ferroviario

RIFERIMENTI NORMATIVI
L’Unione Europea ha emanato il Regolamento N. 1371/2007, entrato in vigore il 3.12.2009, per far sì che il trasporto ferroviario, grazie a comportamenti più virtuosi e maggiore cura per il cliente da parte delle compagnie europee di trasporto su rotaia, risulti più competitivo e soddisfacente per tutti i consumatori.
Il Regolamento si applica ai servizi ferroviari in tutta l’UE, forniti da compagnie ferroviarie fornite di licenza europea, ai servizi da o verso un Paese extra-UE se sono in vigore accordi con quello Stato, ai viaggi interni in base alle decisioni dei singoli Stati Membri.
La compagnia deve fornire informazioni:
prima del viaggio (sui trasferimenti più rapidi, più economici, servizi per diversamente abili, biciclette, posti per fumatori e non fumatori, di prima e seconda classe, cuccette e vagoni letto, servizi a bordo);
durante il viaggio: servizi a bordo, stazione successiva, ritardi, principali servizi per le coincidenze, strumenti e misure di sicurezza;
dopo il viaggio: procedure e uffici per i bagagli smarriti, procedure per la presentazione dei reclami.

PERSONE CON DISABILITÀ E PERSONE A MOBILITÀ RIDOTTA
Il Regolamento si caratterizza anche per assicurare i servizi di trasporto ferroviario a vantaggio di tutti i cittadini, avendo particolare riguardo ai passeggeri con disabilità e persone a mobilità ridotta, anche se dovuta ad età avanzata o per altre ragioni. Il regolamento garantisce l’accesso al trasporto ferroviario al pari di tutti gli altri cittadini e impone di prestare particolare attenzione alla comunicazione delle informazioni concernenti l’accessibilità ai servizi ferroviari, le condizioni di accesso ai treni e i servizi offerti a bordo.

leggi l'articolo Assistenza in treno

 

Gli amici di ANMIC
Associazione italiana di famiglie ADHD Fondazione ISAL Sportabili Predazzo