News

ON LINE IL NUOVO NOTIZIARIO DI GIUGNO 2020

Avvisiamo tutti gli utenti che abbiamo messo online il nuovo notiziario dell'Associazione.

Lo potete trovare nella pagina dei nostri notiziari o cliccando qui

+Leggi tutto
Tesseramento 2020

Gentili utenti,

vi ricordiamo che è aperto il Tesseramento per l'anno 2020, saremo a Vostra disposizione per curare i Vostri interessi.

Cliccando sull'immagine si potrà scaricare il modulo utile all'iscrizione.

Le modalità di pagamento possono essere:

  • direttamente in sede Anmic
  • tramite bollettino postale sul conto 17182387
  • tramite bonifico bancario IT 50C083 0401 8040 0000 3080681

Contattaci direttamente in ufficio o al telefono 0461/911469.

 

 

+Leggi tutto

Assistenza in treno

I diritti delle persone con disabilità e mobilità ridotta nel trasporto ferroviario

RIFERIMENTI NORMATIVI
L’Unione Europea ha emanato il Regolamento N. 1371/2007, entrato in vigore il 3.12.2009, per far sì che il trasporto ferroviario, grazie a comportamenti più virtuosi e maggiore cura per il cliente da parte delle compagnie europee di trasporto su rotaia, risulti più competitivo e soddisfacente per tutti i consumatori.
Il Regolamento si applica ai servizi ferroviari in tutta l’UE, forniti da compagnie ferroviarie fornite di licenza europea, ai servizi da o verso un Paese extra-UE se sono in vigore accordi con quello Stato, ai viaggi interni in base alle decisioni dei singoli Stati Membri.
La compagnia deve fornire informazioni:
prima del viaggio (sui trasferimenti più rapidi, più economici, servizi per diversamente abili, biciclette, posti per fumatori e non fumatori, di prima e seconda classe, cuccette e vagoni letto, servizi a bordo);
durante il viaggio: servizi a bordo, stazione successiva, ritardi, principali servizi per le coincidenze, strumenti e misure di sicurezza;
dopo il viaggio: procedure e uffici per i bagagli smarriti, procedure per la presentazione dei reclami.

PERSONE CON DISABILITÀ E PERSONE A MOBILITÀ RIDOTTA
Il Regolamento si caratterizza anche per assicurare i servizi di trasporto ferroviario a vantaggio di tutti i cittadini, avendo particolare riguardo ai passeggeri con disabilità e persone a mobilità ridotta, anche se dovuta ad età avanzata o per altre ragioni. Il regolamento garantisce l’accesso al trasporto ferroviario al pari di tutti gli altri cittadini e impone di prestare particolare attenzione alla comunicazione delle informazioni concernenti l’accessibilità ai servizi ferroviari, le condizioni di accesso ai treni e i servizi offerti a bordo.

leggi l'articolo Assistenza in treno

 

Gli amici di ANMIC
Associazione italiana di famiglie ADHD Fondazione ISAL Sportabili Predazzo