News

ON LINE IL NUOVO NOTIZIARIO DI DICEMBRE2019

Avvisiamo tutti gli utenti che abbiamo messo online il nuovo notiziario dell'Associazione.

Lo potete trovare nella pagina dei nostri notiziari o cliccando qui

+Leggi tutto
VARIAZIONE ORARIO UFFICI

 

Si comunica che i nostri uffici A.N.M.I.C. seguiranno la seguente variazione di orario a partire dal 1° ottobre 2019.

LUNEDI' 8.30 - 12.30

MARTEDI' 8.30 - 12.30

MERCOLEDI' 8.30 - 12.30

GIOVEDI' 8.30 - 12.30  e  14.00 - 17.00

VENERDI' 8.30 - 12.30

 

+Leggi tutto
NASCE LA FAND PROVINCIALE In data 12 settembre 2019 si è costituita la sezione trentina della Fand.

Ma che cos’è la Fand?

E’ la Federazione di tutte le Associazione storiche Nazionali dei disabili, ed è composta da: • ANMIC Associazione Nazionale Mutilati Invalidi Civili • ANMIL Associazione Nazionale Mutilati Invalidi del Lavoro.
• ENS Ente nazionale sordomuti
• UIC Unione Italiana ciechi e ipovedenti
• UNMS Unione Nazionale Mutilati Invalidi per Servizio
• ANGLAT Associazione Nazionale Guida legislazione handicap.

Attualmente la Fand conta a livello nazionale 800.000 iscritti e rappresenta circa 2.600.000 disabili.

+Leggi tutto
Tesseramento 2020

Gentili utenti,

vi ricordiamo che è aperto il Tesseramento per l'anno 2020, saremo a Vostra disposizione per curare i Vostri interessi.

Cliccando sull'immagine si potrà scaricare il modulo utile all'iscrizione.

Le modalità di pagamento possono essere:

  • direttamente in sede Anmic
  • tramite bollettino postale sul conto 17182387
  • tramite bonifico bancario IT 50C083 0401 8040 0000 3080681

Contattaci direttamente in ufficio o al telefono 0461/911469.

 

 

+Leggi tutto

KEMPTEN, 27 aprile - 9 maggio 2012

 

Arte e disabilità

A risultati acquisiti posso, con soddisfazione, dare notizie positive relativamente alla mostra d’arte allestita presso la Kunst Halle della Città di Kempten, - dice Giangiorgio Gruber, Consigliere Provinciale ANMIC - anche quest’anno, come già annunciato, siamo riusciti a valorizzare le sinergie del gruppo degli artisti, originariamente costituitosi, dando così continuità, all’attività intrapresa per dare contenuti... che avessero valenza di tipo socioculturale. Questa volta ho presentato un progetto con l’intervento di due Scuole che hanno dato prova della bontà del lavoro svolto e inserito a livello didattico non passando inosservato bensì meritevole di essere replicato. Alla nostra Associazione non rimane che ringraziare gli Artisti, le Scuole, il Comune di Trento, che ha creduto in quanto da noi proposto, invitandoli a entrare direttamente nel merito delle loro esperienze.

Progetto realizzato grazie al particolare impegno di:
Giangiorgio Gruber - Stefano Bertotti - Gabriela Nepo Stieldorf - Jna Luttinger - Aldo Bonomi - Maria Nunzia Viglianisi - Katia Beatrici

 

leggi l'articolo Kempten, 27 aprile - 9 maggio 2012

 

                        

           

25° Anniversario Gemellaggio KEMPTEN (D) con TRENTO (I) e SOPRON (H)

Kempten, 27 aprile 2012

 

   

Il sindaco Alessandro Andreatta con i responsabili di Kempten e Sopron 

 

In occasione del 25° anniversario del gemellaggio tra le città di Kempten e Trento , si è inaugurata il 27 aprile a Kempten la mostra d’arte “Sogno, il mio corpo vola ”, ospitata nelle prestigiose sale della Kunsthalle della città tedesca, presentata dagli studenti del laboratorio Montessori del Liceo A. Rosmini e dai colleghi della Agnes Wyssach Schule di Kempten alla presenza delle massime autorità. Per Trento erano presenti il Sindaco Alessandro Andreatta , il Presidente del Consiglio Comunale Renato Pegoretti, l’Assessore al Decentramento, Servizi demografici e Biblioteche Renato Tomasi, delegato per i gemellaggi, per Kempten il Sindaco di Kempten Ulrich Netzer.

Era maggio del 1987 quando i sindaci Lorenzo Dellai e Adriano Goio siglarono il patto di amicizia tra le nostre comunità. Da allora molte sono state le iniziative che hanno coinvolto la cittadinanza e in particolare le scuole. Ogni anno infatti, a primavera e nelle prime settimane di autunno, insegnanti e studenti tedeschi visitano Trento, incontrano i colleghi delle scuole trentine, dialogano, spesso lasciando allo sport e al gioco di squadra il compito di sciogliere qualche nodo linguistico. L’entusiasmo degli insegnanti e degli studenti ha così permesso di tessere relazioni durature, dalle quali sono nate idee nuove e aperte alla cooperazione con altre realtà. La mostra d’arte “Sogno, il mio corpo vola”, è originata appunto da un incontro a maggio 2011 tra il Liceo Rosmini, la Agnes Wyssach e l’Anmic - Associazione Nazionale Invalidi e Mutilati Civili di Trento , impegnata nel portare alle scuole la propria esperienza promuovendo nuove progettualità.

Gli obiettivi della mostra sono volti alla promozione di una cultura incentrata sui diritti di cittadinanza , di inclusione e di rispetto della persona , qualunque sia la sua condizione psico-fisica. L’intento ha assunto orizzonti sovranazionali, decidendo lungo il percorso di coinvolgere la scuola tedesca proprio sul tema dell’integrazione. La Agnes Wyssach Schule, che accoglie esclusivamente studenti con difficoltà di apprendimento, è da tempo interessata al metodo didattico adottato in Italia, per conoscere i vantaggi derivanti da un’esperienza scientifica permeata sull’inclusione.

Il creare una rete di relazioni tra enti (scuola, comune e associazione) di diverse nazionalità, che sostenga nella comunanza di obiettivi processi di integrazione sociale e di dialogo tra diverse realtà, può rendere più incisivo il progresso culturale e la crescita morale degli individui.

La mostra è rimasta aperta dal 27 aprile al 9 maggio 2012

Curatori

Giangiorgio Gruber e Gabriela Nepo Stieldorf

Artisti presenti

Ainhauser Felix Josef, Arman Marco, Bassetti Gelsomina, Baumann Andrea, Berlanda Marco, Bonato Maurizio, Bortolotti Amadeus, Bruch Martin, Conta Livio, De Simoni Lasta Mirta, Gelmi Annamaria, Girardi Carlo, Gruber Giangiorgio, Knoll Amalia, Lunardelli Clara, Luttinger I.C.A., Nepo Stieldorf Gabriela, Pancheri Aldo, Paulmichl Georg, Praxmarer Ernst, Prinot Helmut, Rossi Zen Annamaria, Schauer Martin,Solkner Pruenster Eva, Stofella Fendros Maria, Tscherni Martina, Tumpfer Anna Maria, Varesco Andrea, Verdini Pietro

 

 

Gli amici di ANMIC
Associazione italiana di famiglie ADHD Fondazione ISAL Sportabili Predazzo