News

ON LINE IL NUOVO NOTIZIARIO DI GIUGNO 2020

Avvisiamo tutti gli utenti che abbiamo messo online il nuovo notiziario dell'Associazione.

Lo potete trovare nella pagina dei nostri notiziari o cliccando qui

+Leggi tutto
Tesseramento 2020

Gentili utenti,

vi ricordiamo che è aperto il Tesseramento per l'anno 2020, saremo a Vostra disposizione per curare i Vostri interessi.

Cliccando sull'immagine si potrà scaricare il modulo utile all'iscrizione.

Le modalità di pagamento possono essere:

  • direttamente in sede Anmic
  • tramite bollettino postale sul conto 17182387
  • tramite bonifico bancario IT 50C083 0401 8040 0000 3080681

Contattaci direttamente in ufficio o al telefono 0461/911469.

 

 

+Leggi tutto

Un Natale tutto italiano!

Non ho mai sognato di fare il giro del mondo e forse non lo farò mai

Ma quei 2.300 chilometri di quel magico Natale tutto italiano certo non li dimenticherò. Attraversare il Bel Paese in camper è stata un’esperienza stimolante, entusiasmante. E quando certe emozioni le condividi con i tuoi affetti più cari allora, quel viaggio diventa un “viaggio nel viaggio” del tuo più intimo sentire.
Con mia moglie Monica e i miei figli Gabriele e Tommaso ma non solo! Con noi c’erano anche mia sorella Martina col marito Donato e la piccola Chiara. Tutti insieme, ad assaporare il gusto di questa mia “seconda vita” che, nonostante tutto, mi piace scoprire bella e affascinante ora dopo ora, giorno dopo giorno. Sì, perché, quando credi di essere in cima e poi, per un banale incidente ti ritrovi di colpo alla base e, come un neonato,
devi re-imparare a vivere per poter risalire, capisci che devi cercare, scoprire, capire. Cosa? Che dentro di te, nascoste dai ritmi frenetici della tua “prima vita”, ci sono forze che prima non immaginavi nemmeno lontanamente di avere. E allora quel drammatico 24 maggio 2008 oggi è diventato il mio punto di ripartenza. Senza “se” e senza “ma”.
E ti può capitare di trovare e riscoprire in te stesso la voglia e il coraggio di ammirare e guardare con occhi nuovi e forse più consapevoli questo meraviglioso “stivale”: Pistoia, la Collodi di Pinocchio, Pisa, ma anche Roma, sempre particolare per il modo in cui vive quel suo dualismo tra
antichità e modernità. Non stanchi, nei giorni seguenti, raggiungiamo Sperlonga dove, sistemati i camper in una posizione vista-mare ci prepariamo per il veglione di fine anno.
La fine di un anno in cui ho maturato tante altre cose importanti: che per esempio, nonostante tutto, potevo viaggiare, ancora per l’Italia in lungo e in largo con il mio camper, adattato alle mie esigenze. Non sazi, il 3 gennaio del nuovo anno, decidiamo di raggiungere la famosissima Pietrelcina, ritrovo spirituale per migliaia di fedeli perché paese natale di Padre Pio, proclamato santo il 16 giugno 2002.
Ma è tempo di risalire l’Italia e di ammirarla dal versante adriatico! E allora perché no? Visitiamo anche San Marino! Il nostro viaggio volge ormai al termine. Ma quante cose, quante emozioni vissute in questi “2.300 chilometri no limits”. Sì, “No limits”! Mi piace chiamarli e ricordarli così quei chilometri, quei chilometri fatti fuori e dentro di me con l’entusiasmo di un bambino che vuole solo imparare, imparare ad amare la sua “seconda
vita”

a cura di Andrea Facchinelli    

                                               

 

Gli amici di ANMIC
Associazione italiana di famiglie ADHD Fondazione ISAL Sportabili Predazzo